Come scegliere il nome del dominio

Come scegliere il nome del dominio

Quando devo scegliere il nome di un nuovo dominio o dare consigli sulla scelta ad altre persone mi accorgo che i ragionamenti che mi portano ad una decisione sono ricorrenti.

Per questo motivo ho deciso di raccogliere e condividere alcuni dei principi di base che seguo.

Che cosa è il nome del dominio?

Il nome del dominio identifica la tua attività online, si tratta del nome posto dopo il simbolo negli indirizzi email o dopo negli indirizzi web

Il nome è importante, tenere in considerazione le seguenti indicazioni prima di registrarlo, può  rivelarsi un’ottima strategia.

il nome dominio deve avere una lunghezza ragionevole, non fatevi prendere la mano!

Fonetica

Un bel suono lo rende facile da capire, ricordare, comunicare.

Semantica

Un nome appartenente all’area semantica di cui ti occupi aiuta i tuoi clienti a ricordarsi di te e di quello che fai.

Allo stesso modo i motori di ricerca riusciranno a interpretare e indicizzare meglio i contenuti del tuo sito facendolo comparire in posizioni più elevate in base alla pertinenza delle ricerche.

Memorabilità

Un termine intuitivo,  un’estensione usuale e un elemento identificativo della zona possono aiutare le persone a memorizzarlo associato alla tua attività

Lunghezza

La lunghezza più comune  9-10 caratteri è veloce da digitare e semplice da ricordare.

Vista la scarsità di domini disponibili può essere necessario unire più parole.

Il mio consiglio è quello di utilizzare un per distanziarle, così facendo renderai immediata l’identificazione delle singole parole facilitandone la memorizzazione.

Disponibilità

Una volta trovato il nome  è necessario accertarsi che non sia già registrato

Per verificare la disponibilità:

  • vai sul sito di Aruba
  • scrivi  il nome  da verificare,  
  • scegli l’estensione  (.it, .com etc.) 
  • clicca CERCA

Se il nome è già registrato, ti verrà proposto di modificare l’estensione, a tutt’oggi la più semplice ed immediata per siti che non devono essere specifici solo per l’italia è .com perciò,  onde evitare di scegliere un’estensione inusuale e poco memorabile ti consiglio di ricorrere ai segg. piccoli accorgimenti.

Nel caso volessi effettuare un sito con un  come WordPress o Joomla, consiglio di acquistare il servizio Easy Linux, un ottimo punto di partenza alla portata di tutte le tasche.

Alternative

Prepara almeno 3 possibili alternative perchè capita spesso che il nome scelto sia già stato registrato ed ti permetterà di procedere ugualmente.

Qual è la tua esperienza? Hai altri consigli? Aiutaci  a migliorare le informazioni.

 

ad esempio mail@tuodominio.com
vale a dire il nome della tua attività e un suffisso internet standard (.com, .org, .it, .net….)  ad esempio tuaattività.com o conpanna.co o wikipedia.org
ad esempio: sangiorgioarredo > sangiorgio-arredo
Content Management System
Una valida alternativa può essere l’utilizzo di più parole unite da – come spiegato al paragrafo precedente.
468

Invia commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share This

Share This

Share this post with your friends!

Share This

Share this post with your friends!